Spaghetti a volontà per le signore Lina Lombardi e Zaira Mantovanelli

Come il Carnevale annulla ogni forma di appartenenza a classi sociali, così la Bigolada permette di abbandonare compostezza e buone maniere, come fanno le signore Lina Lombardi e Zaira Mantovanelli che gustano i bigoli senza troppa grazia, anche se indossano guanti neri.

nome filefoto-45-testo-e1511514796603.jpg
ricercatoreClelia Balletta
fotografo anonimo (Archivio Correzzola)
dati tecniciScanner Epson Perfection 4990 photo
data1956
luogoCastel d'Ario
titoloSpaghetti a volontà per le signore Lina Lombardi e Zaira Mantovanelli
descrizioneLa Bigolada permette di abbandonare compostezza e buone maniere
0
No tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *